Fine settimana di preparazione al Matrimonio

Corso prematrimoniale in un fine settimana

Parrocchia San Gaetano 13/10/2021 0

Il matrimonio è un lungo viaggio che dura tutta la vita! (Papa Francesco).

Anche nel 2022 la Parrocchia San Gaetano organizzerà il Corso Prematrimoniale durante un fine settimana (dal venerdì alla domenica) presso la casa di Spiritualità “Convento Santa Maria Seconda” a Morlupo (RM).
Il corso permetterà ai fidanzati di ottenere l'Attestato di partecipazione utile per contrarre matrimonio in chiesa con rito cattolico e avrà la durata di 3 giorni, dal venerdì pomeriggio alle ore 17:00, alla domenica pomeriggio alle 17.00.
Abbiamo previsto 3 corsi, così da permettere ai fidanzati di scegliere il fine settimana più comodo per loro: 

FEBBRAIO
, da ven. 11 a dom. 13
MARZO, da ven. 11 a dom. 13
APRILE, da ven. 22 a dom. 24.

Vi invitiamo a scaricare il seguente materiale:

Volantino illustrativo del Corso di preparazione al Matrimonio 2022

13/10/2021

Scarica
Informativa generale sul Corso di preparazione al Matrimonio 2022

13/10/2021

Scarica
Modulo di iscrizione al Corso di preparazione al Matrimonio 2022

13/10/2021

Scarica
Potrebbero interessarti anche...

Parrocchia San Gaetano 24/11/2020

Momenti di Luce in famiglia

Cari genitori con padre Umberto e tutti i catechisti abbiamo fatto nostra la proposta che ci è giunta dall'Ufficio Catechistico della Diocesi di Roma di vivere prima del Natale – oltre alla messa domenicale – un momento settimanale di incontro familiare.   
Con entusiasmo lo proponiamo anche a tutti voi per vivere questo Natale alla Luce di Gesù che nasce.
I primi catechisti sono mamma e papà: ricordate che è a voi che i figli guardano e siete voi che trasmettete ai ragazzi l'amore di Dio.
Di seguito pubblichiamo:

  • un video tutorial utile per prepararvi a organizzare e vivere il Momento della Luce con i vostri figli;
  • la lettera per i genitori che illustra la proposta di catechesi in famiglia;
  • la scaletta da seguire durante il Momento di Luce;
  • il percorso da seguire durante l'Avvento con testi e domande.
Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 06/01/2022

Conosciamo l'Epifania

Il termine epifania deriva dal greco πιφάνεια, epifaneia, che significa manifestazione (della divinità). Nel linguaggio contemporaneo Epifania sta ad indicare l'Epifania del Signore, che cade il 6 gennaio, cioè dodici giorni dopo il Natale, ma ha origini più antiche.

Il termine πιφάνεια veniva utilizzato dai greci per indicare l'azione o la manifestazione di una divinità (mediante miracoli, visioni, segni, ecc.). Per noi cristiani l'epifania commemora le manifestazioni divine (miracoli, segni, visioni, ecc.) di Gesù che nella liturgia attuale sono il battesimo di Gesù nel Giordano, l'adorazione da parte dei Magi e il primo miracolo.

Per i cristiani orientali l'Epifania è rimasta più vicina al suo significato originario del battesimo di Gesù nel Giordano mentre per i cristiani occidentali la ricorrenza ricorda, oramai, solamente la venuta dei Magi ossia la presentazione di Gesù ai pagani.

I Magi sono stati interpretati come Re Magi per l'influsso di Isaia 60,3, e sono stati attribuiti loro i loro nomi di Melchiorre (semitico), Gaspare (camitico) e Baldassarre (giapetico). Secondo il Vangelo di Matteo i Magi (non precisati nel numero), guidati in Giudea da una stella (la "stella cometa"), portano in dono a Gesù bambino, riconosciuto come "Re dei Giudei", Oro (omaggio alla sua regalità), Incenso (omaggio alla sua divinità) e Mirra (anticipazione della sua futura sofferenza redentrice) e lo adorano.

Con l'Epifania si celebra la prima manifestazione della divinità di Gesù all'intera umanità, con la visita solenne, l'offerta di doni altamente significativi e l'adorazione dei magi, autorevoli esponenti di un popolo totalmente estraneo al mondo ebraico e mediterraneo. Avvenimento di fondamentale importanza per la tradizione cristiana, che ha trovato riscontro in numerosissime opere d'arte.

Nelle chiese cristiane ortodosse, il 6 gennaio si celebra la Nascita di Gesù, a causa di una differenza fra calendario gregoriano, in uso in occidente dal 1581, e il calendario giuliano precedente, ancora in uso in certe chiese ortodosse.

Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 01/11/2020

Festa di Ognissanti

Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia,
perché di essi è il regno dei cieli.
(Mt 5,8-10)

clicca qui per conoscere la storia della festività

Leggi tutto
Informazioni varie

Sante Messe:
Feriali: 7:30 - 9:30 - 18:00
Festive: 8:30 - 10:30 - 12:00 - 18:00 - 19:00

Per sostenere la Parrocchia
codice IBAN:
IT67G 05387 03230 000035254951
intestato a:

Parrocchia San Gaetano

Diocesi Settore Nord
Vescovo Ausiliare
Mons. Guerino Di Tora

Prefettura XIII

Quartiere Fleming/Flaminia
XV Municipio

Form ricerca

Contatori visite gratuiti

Cerca...