Attività Pastorale

7 articoli nella categoria Attività Pastorale

Parrocchia San Gaetano 05/03/2021 0

Vieni e Vedi: weekend vocazionale

Non ha importanza la forma della chiamata. È una cosa tra Dio e me. Ciò che è importante è che Dio chiama ciascuno in modo differente. Noi non abbiamo alcun merito. L'importante è rispondere con gioia alla chiamata. Madre Teresa di Calcutta

I padri Teatini organizzano nel mese di luglio a Morlupo, nel Convento di Santa Maria Seconda, un weekend alla scoperta della propria vocazione. Questi giorni di riflessione sono rivolti in modo particolare ad adolescenti e giovani che sono alla ricerca della loro vocazione, in particolare alla vocazione al sacerdozio e alla vita religiosa.
Se sei interessato contattaci e ci vedremo il 2 - 3 - 4 luglio a Morlupo.

Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 24/11/2020 0

Momenti di Luce in famiglia

Cari genitori con padre Umberto e tutti i catechisti abbiamo fatto nostra la proposta che ci è giunta dall'Ufficio Catechistico della Diocesi di Roma di vivere prima del Natale – oltre alla messa domenicale – un momento settimanale di incontro familiare.   
Con entusiasmo lo proponiamo anche a tutti voi per vivere questo Natale alla Luce di Gesù che nasce.
I primi catechisti sono mamma e papà: ricordate che è a voi che i figli guardano e siete voi che trasmettete ai ragazzi l'amore di Dio.
Di seguito pubblichiamo:

  • un video tutorial utile per prepararvi a organizzare e vivere il Momento della Luce con i vostri figli;
  • la lettera per i genitori che illustra la proposta di catechesi in famiglia;
  • la scaletta da seguire durante il Momento di Luce;
  • il percorso da seguire durante l'Avvento con testi e domande.
Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 09/11/2020 0

Tre emme e due esse per il Catechismo

Strano… quest’anno niente celebrazione di inizio del Catechismo di Prima Comunione ad Ottobre. Come mai? Catechismo sospeso? Tutto rimandato? Rimandato sì, ma per un motivo bello e festoso: per tutto il mese di Ottobre nella nostra parrocchia si sono celebrate le Messe di Prima Comunione che dovevano aver luogo a maggio, ma che erano state ovviamente rimandate.
Sette celebrazioni in piccoli gruppi di massimo 14 ragazzi per pregare in sicurezza, dando anche modo a tutti di avere vicino i parenti più cari. Sono state delle celebrazioni bellissime in cui il numero ridotto, anziché essere un problema, è stata un’opportunità per pregare con molto più raccoglimento e partecipazione  e che hanno visto anche asciugare qualche lacrima di commozione.

Finiti gli incontri con i ragazzi che dovevano prepararsi alla Comunione, sono iniziati quelli per il secondo anno di Catechismo e ora, ai primi di Novembre, anche del primo anno, all’insegna delle tre “M”, come propone questa immagine.
Infatti la decisione di cominciare in presenza gli incontri con i bambini è stata frutto di numerosi momenti di riflessione tra il parroco, Padre Umberto, ed i catechisti e non è stata presa alla leggera
per tenere conto anche delle perplessità di alcuni genitori. Alla fine ha prevalso la decisione di incontrarsi, di riallacciare o cominciare una relazione personale con ragazzi e genitori e poi seguire
il flusso delle situazioni che in futuro non possono escludere il verificarsi di nuove chiusure.

L’apertura però è avvenuta nel rispetto delle norme civili, come sottolineato dalle raccomandazioni della Conferenza Episcopale e della Diocesi di Roma. Questo ha comportato uno sforzo organizzativo ulteriore. La necessità di vedersi in piccoli gruppi, ha avuto come conseguenza la divisione dei gruppi più numerosi, la ricerca di nuovi catechisti che hanno risposto all’invito del parroco (e dello Spirito?), l’allestimento particolare delle sale, come vedrete dalle foto, insieme a queste altre misure di sicurezza :

  1. Presenza di massimo 13/14 ragazzi per stanza.
  2. Distanziamento nei tavoli secondo la normativa scolastica.
  3. Igienizzazione delle mani in entrata ed in uscita.
  4. Misurazione della temperatura all’ingresso.
  5. Mascherina indossata durante tutto l’incontro.
  6. Areazione della stanza prima e durante l’incontro, tenendo le finestre aperte finché il tempo lo consentirà.

Tutti i gruppi hanno creato una chat su whatsapp per tenersi in contatto costante con i genitori, raccoglierne le indicazioni e inviare notizie e materiale a chi non potesse partecipare a qualche incontro.
Diceva l’altro giorno Padre Umberto,  terminando gli ultimi preparativi, che tutto sta procedendo molto bene, tutto si sta incastrando perfettamente come un puzzle in relazione alle nuove esigenze: la disponibilità dei nuovi catechisti, il numero dei banchi adeguato al numero delle persone e anche le iscrizioni in crescita dei ragazzi del primo anno.
Sicuramente San Gaetano, il Santo della Provvidenza, non è estraneo a tutto ciò.
Naturalmente tutti questi problemi non hanno tolto spazio alla riflessione e alla condivisione dei contenuti: l’esperienza delle catechiste sono però una garanzia in questo senso. Anche le iniziative in calendario hanno subito degli adattamenti, cercando però di non lavorare al ribasso.
Che il Signore e Maria accompagnino questo nuovo inizio e ci tengano sempre attenti e vigilanti. Ah, già, ma le due ESSE per il Catechismo? Ovvio: lo SPIRITO SANTO!

Giovannella


Di seguito pubblichiamo alcune immagini delle Prime Comunioni e il Calendario Catechesi 2020/2021
Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 01/11/2020 0

Festa di Ognissanti

Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia,
perché di essi è il regno dei cieli.
(Mt 5,8-10)

clicca qui per conoscere la storia della festività

Leggi tutto