Carbonara e spiritual social

Attività dell'A.C.G. del 5 febbraio 2021

Parrocchia San Gaetano 15/02/2021 0

Venerdì 5 febbraio, l’ACG (Azione Cattolica Giovani) di San Gaetano si è incontrata all’ora di cena per un appuntamento unico nel suo genere: carbonara e spiritual social. Procediamo con ordine…

Don Alfredo Tedesco, Direttore del Servizio diocesano di Pastorale giovanile, ma anche assistente diocesano dell’ACR, ha organizzato, sul canale Youtube del Servizio, un incontro con Don Alberto Ravagnani, giovane sacerdote lombardo, diventato molto celebre sui social durante il tempo di pandemia. Don Alberto, infatti, con l’avvento del Covid-19 ha iniziato a pubblicare una serie di contenuti online al fine di continuare a trasmettere, in particolare ai più giovani, il Messaggio di Gesù.
Noi dell’ACG di San Gaetano, che già avevamo avuto modo di ascoltare con i ragazzi la testimonianza di Don Alberto, abbiamo colto subito l’occasione e abbiamo organizzato una serata assieme. Nel tradizionale clima di festa delle occasioni speciali, abbiamo avuto l’idea di cenare assieme cucinando una carbonara dal sapore speciale! Abbiamo unito le forze, ognuno ha portato qualcosa e contribuito in qualche modo: alcuni di noi hanno tagliato il guanciale (rigorosamente guanciale!), altri preparato le uova e il pecorino, altri ancora erano addetti alla cottura della pasta. Infine, il futuro Padre Miguel, addetto alla pulizia delle pentole!

Con un succulento piatto di carbonara davanti abbiamo ascoltato le domande che alcuni ragazzi della Diocesi hanno posto a Don Alberto, approfondendo con gioia e interesse come i social possano essere effettivamente veicolo, soprattutto per i giovani, della Sua Parola.
Di seguito il video per rivedere la diretta: ci sono molti spunti interessanti, per grandi e piccini!

Guglielmo Marzetti

 

Potrebbero interessarti anche...

Parrocchia San Gaetano 15/02/2021

Una Carovana Virtuale

Avete mai visto una manifestazione o un corteo esclusivamente virtuali? Penso di no, ma in epoca di pandemia è successo anche questo.
Da molti anni la nostra parrocchia partecipa alla Carovana della Pace dell’Azione Cattolica Ragazzi diocesana, pensata come momento finale di un mese tutto dedicato all’educazione alla pace. Questa Carovana colorata e decisamente rumorosa quest’anno non è potuta partire fisicamente e quindi ai gruppi dell’ACR il Centro diocesano ha proposto di partecipare assistendo a uno speciale Telegiornale, che è andato in onda Domenica 31 Gennaio su Telepace: e quale migliore emittente per questa occasione?

I gruppi dei bambini e dei ragazzi hanno partecipato inviando dei brevi video oppure trovandosi insieme per vedere il Telegiornale.  La piccola ACR di San Gaetano non si è tirata indietro e ha realizzato messaggi di pace nei locali parrocchiali, alternando la visione del telegiornale e le attività creative con slogan di pace accompagnati dal rumore dei mestoli e dei coperchi che eravamo abituati ad usare nella carovana reale.
Però quando il Papa ha intonato l’Angelus e quando i rappresentanti ACR hanno letto il loro messaggio per la prima volta senza affacciarsi dalla finestra di piazza San Pietro, è calato il silenzio e tutti hanno seguito con gli appositi fogli le parole in latino a cui però sono abituati da tempo. Nel frattempo ai ragazzi più piccoli si erano uniti anche gli adolescenti dell’ACG impegnati in un piccolo, ma prezioso servizio di riordino di una parte del guardaroba Caritas.
Di seguito qualche immagine dell'attività svoltasi in Parrocchia e il video dello speciale telegiornale ACR in cui LA PACE FA NOTIZIA.

Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 03/05/2020

Il Ruggito degli scout del Roma 25

Cari amici, può essere difficile trovare il lato positivo in questi giorni in cui siamo tutti un po’ spaventati e in cui spesso la noia del restare chiusi in casa ci fa innervosire e ci porta a scontrarci, invece che a incontrarci. Questo giornalino nasce dalla voglia di restare insieme anche a distanza, di sfruttare tutti i benefici della tecnologia senza abusarne. Il logo che abbiamo scelto, il cerchio grande che ne rac- chiude uno più piccolo, è un segnale di “pista” che significa “sono tornato a casa”, e che è stato inciso anche sulla tomba di Baden Powell, il fondatore dello scoutismo.

I segnali di pista sono delle tracce che si realizzano con ramoscelli, sassi o piante e vengono lasciati quando si cammina sullo stesso sentiero, per avvisare gli altri componenti del gruppo nel momento in cui, per qualche motivo, ci si è dovuti separare. E’ un po’ quello che succede oggi a noi... siamo tornati a casa, ma non significa che non continuiamo a camminare sullo stesso sentiero.

Vi proponiamo attività e letture che possono essere un momento di condivisione con i vostri fratelli, genitori, figli.
Troverete letture e rubriche, proposte di giochi da fare in casa, ma anche link e contenuti allegati, per lo più video fatti da noi...o da voi!
Se volete rispondete alle sfide che vi lanciamo da queste pagine e vedrete che già il prossimo numero sarà popolato anche da voi!
In attesa di poterci incontrare di nuovo nella nostra parrocchia, vi salutiamo fraternamente.

La comunità capi del Gruppo Scout Agesci ROMA 25

Versione in pps del num. 4

Versione in pdf del num. 5

Versione in pdf del num. 6

Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 16/11/2020

Gli antidoti dell'A.C.G.

Dopo un periodo di riunioni e incontri su Zoom, con l'inizio del nuovo anno associativo, l'Azione Cattolica di San Gaetano ha ripreso le attività in presenza e non poteva che farlo con l'entusiasmo di sempre! L'anno è iniziato infatti con una carica di energia spirituale e non, quando il gruppo si è recato a Subiaco per visitare i luoghi in cui San Benedetto fondò il suo ordine, e in particolare lo splendido Monastero. La gita è poi proseguita a bordo di 3... gommoni! Noi ragazzi ci siamo infatti divisi in equipaggi e abbiamo approcciato le acque del fiume Aniene facendo rafting! Un'avventura sensazionale, divertente e di condivisione!

L'anno associativo in corso sicuramente si sta rivelando molto impegnativo, per le sfide che la situazione attuale ci sta presentando. Il cammino proposto dall'AC diocesana si intitola Moto di Rivoluzione e si concentra in particolare sull'abituare i ragazzi a capire ciò che è giusto e combattere per questo. Insieme al nostro gruppo stiamo approcciando tale tematica riflettendo coi ragazzi da prospettive differenti, esaminando atteggiamenti come la tenerezza, il dialogo, l'amore e la condivisione.

Per questo motivo continuiamo a incontrarci il sabato pomeriggio, in una modalità ibrida (chi può in presenza e chi preferisce in videochiamata) visto il periodo. Ad oggi, abbiamo riflettuto con i ragazzi sulle tematiche della violenza e dell'odio per capire come poterle contrastare nelle nostre vite, e l'obiettivo finale è parlare tra di noi di questi antidoti: tenerezza, linguaggio, amicizia e partecipazione.

Tutto ciò, ovviamente, conoscendo meglio noi stessi e gli altri, facendo gruppo tutti assieme.

Potete seguire gli ultimi aggiornamenti relativi la nostro gruppo sul nostro profilo ufficiale Instagram: cliccare qui.

Guglielmo

Leggi tutto
Informazioni varie

Sante Messe:
Feriali: 9:30 - 18:30
Festive: 8:30 - 10:30 - 12:00 - 18:30

Per sostenere la Parrocchia
codice IBAN:
IT67G 05387 03230 000035254951
intestato a:

Parrocchia San Gaetano

Diocesi Settore Nord
Vescovo Ausiliare
Mons. Guerino Di Tora

Prefettura XIII

Quartiere Fleming/Flaminia
XV Municipio

Form ricerca

Contatori visite gratuiti

Cerca...