Prima Domenica di Avvento

28 novembre: Prima Domenica di Avvento

Parrocchia San Gaetano 28/11/2021 0

Lc 21, 25-28.34-36

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, mentre gli uomini moriranno per la paura e per l'attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte.
Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire su una nube con grande potenza e gloria.
Quando cominceranno ad accadere queste cose, risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina.
State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all'improvviso; come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra. Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere, e di comparire davanti al Figlio dell'uomo».

Riflessione del nostro parroco, padre Umberto, sull'inizio di questo periodo di Avvento.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Parrocchia San Gaetano 08/01/2024

Preparazione al Matrimonio nel 2024

Il matrimonio è un lungo viaggio che dura tutta la vita! (Papa Francesco).

Il corso si terrà in Parrocchia in 10 incontri settimanali a partire da lunedì 22 gennaio alle ore 21. Per iscriversi, sarà sufficiente contattarci.

Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 11/12/2021

Terza Domenica di Avvento

Lc 3, 10-18

In quel tempo, le folle interrogavano Giovanni, dicendo: «Che cosa dobbiamo fare?». Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche, ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare, faccia altrettanto».
Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare e gli chiesero: «Maestro, che cosa dobbiamo fare?». Ed egli disse loro: «Non esigete nulla di più di quanto vi è stato fissato».
Lo interrogavano anche alcuni soldati: «E noi, che cosa dobbiamo fare?». Rispose loro: «Non maltrattate e non estorcete niente a nessuno; accontentatevi delle vostre paghe».
Poiché il popolo era in attesa e tutti, riguardo a Giovanni, si domandavano in cuor loro se non fosse lui il Cristo, Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua; ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco. Tiene in mano la pala per pulire la sua aia e per raccogliere il frumento nel suo granaio; ma brucerà la paglia con un fuoco inestinguibile».
Con molte altre esortazioni Giovanni evangelizzava il popolo.

Leggi tutto

Parrocchia San Gaetano 01/11/2020

Festa di Ognissanti

Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia,
perché di essi è il regno dei cieli.
(Mt 5,8-10)

clicca qui per conoscere la storia della festività

Leggi tutto
Informazioni varie

Sante Messe:
Feriali: 7:30 - 9:30 - 18:00
Festive: 8:30 - 10:30 - 12:00 - 18:00

Per sostenere la Parrocchia
codice IBAN:
IT84R0538703263000035254951 - BPER Banca
intestato a:

Ente Ecclesiastico Parrocchia S. Gaetano

Diocesi Settore Nord
Vescovo Ausiliare
S.E.R. Mons. Daniele Salera

Prefettura XIII

Quartiere Fleming/Flaminia
XV Municipio

Form ricerca

Contatori visite gratuiti

Cerca...